Translate

domenica 17 giugno 2012

PRIMUS, la presentazione



Eccovi una selezione delle fotografie scattate nella prima presentazione ufficiale di "Primus" che ha registrato una buona affluenza di pubblico e di alcune delle "scarse" fan cosentine. Debbo dire che è stato emozionante condividere questo momento così importante della mia carriere letteraria in un contesto gioviale e allo stesso tempo attento all'aspetto tecnico del romanzo. Moderati da Sergio Tursi Prato, direttore della rete televisiva Teleitalia, ci siamo tuffati in un esame semantico della filosofia che sta alla base della trama. Abbiamo poi proseguito con la declamazione di alcuni stralci del romanzo letti con passione dal nostro carissimo Roberto De Vincenti, danese d'adozione. La dolce Antonella si è profusa in una calda riflessione sull'importanza di "Primus, l'uomo che sognava di vivere" nella mia produzione che ha riscosso un certo consenso. Tursi Prato mi ha quindi rivolto alcune domande sulla genesi del libro e sul suo inquadramento nell'ambito della narrativa contemporanea dando poi la parola al pubblico presente in sala. La chiusura è stata caratterizzata dall'interpretazione di un brano del testo direttamente letto dal sottoscritto e da una bellissima esibizione canora di Roberto che ha deliziato il pubblico con "L'istrione". Ottimi i riscontri a caldo dei presenti che hanno particolarmente gradito sia i miei interventi che affrontato un costruttivo dibattito sul significato del romanzo. Una bella esperienza, forse un po' mortificata dal momento che complice le belle giornate ha portato in parecchi a preferire mete più vacanziere. Sono, però, molto soddisfatto sia del calore del pubblico che del sostegno morale e logistico di quelle persone che hanno davvero dato una mano perchè questa presentazione diventasse realtà. E adesso ragazzuoli godetevi le foto.

Ps. Per tutta settimana e anche per l'altra non posterò nulla in modo tale da consentirvi, man mano che leggerete e/o comprerete il romanzo di postare le vostre considerazioni.






















Massimo Valentini


53 commenti:

  1. Carine le foto. Sembra sia stata proprio una bella serata. Sono contenta!

    Sandra

    RispondiElimina
  2. Che belleeee foto!!!!!!!

    Siete belli belli belli


    Silvietta

    RispondiElimina
  3. Splendide immagini. Avrei voluto esserci


    Sonia

    RispondiElimina
  4. Mooooooolto carine le foto grazieà La mia copia è in arrivo he he


    Elisa

    RispondiElimina
  5. Belleeeeeeee!!!!


    Mirella

    RispondiElimina
  6. Uffa avrei voluto ascoltare le cose che hai detto!


    Monia

    RispondiElimina
  7. Primus è un romanzo meraviglioso. Già divorato a tempo record, un giorno!!! Wow scrivi divinamente sei un grande romanziere Val

    Ivane

    RispondiElimina
  8. Avrei voluto esserci ma quel pirla del mio raga è geloso marcio! Lo so che è geloso, il mare non conta nulla. Cioè raga ma di può essere gelosi di un'idea? Ma io non lo so...


    Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Geloso? Vabbè si può capire ma non penso che Val sia um cretino! Certo uno cosi secondo me basta che schiocchi le dita :-) ma è serio lui..


      Viviana

      Elimina
    2. Geloso di Val? Il mio boy non lo è ma certo.passa un abisso tra l'andare a una presentazione e a un invito a cena ti pare?


      Lina

      Elimina
    3. Gli uomini come Val esercitano sempre una grande attrazione sugli animi femminili più sensibili ma siamo persone non bestie e la mente deve sempre vincere gli istinti anche se so da me che non sempre è cosi. Cmq meglio essere gelosi di Val che di in calciatore... Almeno Val la testa la usa come si deve

      Sandra

      Elimina
    4. E ti credo... He he he he


      Maria

      Elimina
  9. Il romanzo è squisito Val. Bellissime foto

    Martha

    RispondiElimina
  10. Che belle le foto. Sei carinissimo Val e Anto è splendida


    Sara

    RispondiElimina
  11. Che dovrei dire se non che ti adoro? Il libro è meraviglioso... Sfogliato, consumato col fiato corto e gli occhi sgranati!

    Eleonora

    RispondiElimina
  12. Sono abbagliata dalla yua abilità con la penna. Sei un grande uomo, ti ammiro tanto. Impossibile non essere innamorate della tua poliedricità artistica


    Isabella

    RispondiElimina
  13. Meravigliosa presentazione!!!!! E' stato per me un grandissimo onore e immenso piacere essere lì!!! Non potevo passare un sabato migliore :-) Anto splendida? Direi "più che splendida"!!!! :-) Val ti auguro davvero che questo Romanzo abbia tanto successo perchè lo merita perchè tu lo meriti :-)

    ps: vi voglio bene ;-)

    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola...troppo buona! Grazie davvero per il tuo impegno e la tua passione. La tua collaborazione è stata preziosa così come impagabile è sempre la tua amicizia.

      E grazie a tutti voi per i piacevoli commenti e gli apprezzamenti rivolti a un romanzo unico... speciale...
      Se vi va fate domande, toglietevi dei dubbi e scrivete le vostre sensazioni. Presto avrete le risposte che cercate :-)

      Antonella

      Elimina
  14. Dubbi, sensazioni? Qui potrei scrivere un... libro di domande! Ho acquistato la mia copia, ho esaminato, discusso, NON ho dormito per finire di leggere, studio... Dick per capire Valentini... Pazzesco! "Primus" è un romanzo unico nel suo genere, non credo che in Italy si scriva così, conq uesta qualità, queste tematiche, questa passione, questa genuinia sincerità... Davvero Val è nato per caso in Italia come mi ha detto ieri Serena, una delle mie alunne (ora ricercatrice con me). Non credo proprio che lidi così insulsi sono fatti per lui e lo dico francamente. Ora i soliti perbenisti ipocriti potranno sparare a zero su quanto detto ma non mi frega nulla: Val è un genio. "Primus" è un capolavoro.


    Margherita

    RispondiElimina
  15. Belle le foto e belli voi, Va, Anto, Paola... ma bello specialmente "Primus"


    Laura

    RispondiElimina
  16. CAPOLAVORO! Non eisstono altre parole


    Giulia

    RispondiElimina
  17. Adesso ci credo che Val ha sempre difeso i libri della nuova generazione. "Primus" è un incanto fatto di carta. Incredibile quanto sia emotivo ed evocativo. Sono contenta di abitare molto lontano da voi e lo dico sul serio. Molto contenta: diversamente avrei fatto carte false per conoscere Val e fare 100.000 domande!

    Lara

    RispondiElimina
  18. Capolavoro

    :-)


    Sofia

    RispondiElimina
  19. Eeeh però è un libro complesso


    Silvietta

    RispondiElimina
  20. la professoressa Margherita ha espresso il mio stesso pensiero. sono d'accordo nel giudicare questo romanzo come una frase importante della produzione letteraria del nostro autore preferito. certamente lusso accorto di metafore filosofiche, di una trama molto innovativa e protagonisti e comparse che non sembrano proprio essere degli specchietti della moda che va oggi fanno vi questo romanzo un gioiello


    Federica

    RispondiElimina
  21. al momento non ho trovato nulla di negativo leggendo il libro.... la storia è molto bella i personaggi sono applicati lo stile e fluido e risolvere qualsiasi sintomo di sonno perchè ti invita a leggere anche se sei arrivato alle prime luci dell'alba. non è neanche un libro puffo, forse il solo difetto dei libri che ha pubblicato fino adesso! che dire quindi? se la perfezione non esiste devo però confessare che questo romanzo sembra proprio non avere difetti



    Stella

    RispondiElimina
  22. romanzo fantasmagorico. finito a tempo di record


    Paolo

    RispondiElimina
  23. ordinata la nostra copia


    Marcello e Francesca

    RispondiElimina
  24. credo di essermi perdutamente innamorata di Primus... se penso che il nostro scrittore preferito è italiano quasi non ci credo. splendida la prefazione, splendida specialmente la storia. Althaira poi è una musa bellissima. sono riuscita ad apprezzare molto il fatto che la stessa Althaira non è descritta come la tipica bellezza angelica supe fica di tanti fantasy fotocopia di adesso ma come una vera mussa senza un vero aspetto che non sia quello che di volta in volta le è conferito dall'entità altro. un tocco di classe narrativo e solo Val poteva inventare. suggestivo il paragrafo di scritto con la prima persona che sembra fuoriuscito da un diario... un effetto speciale letterario di sicuro effetto, perdonate il gioco di parole, e poi la bellezza delle descrizioni, il lusso di una poetica diversa da quella che abbiamo già letto con i precedenti libri ma non per questo minore. un romanzo davvero da leggere per sempre


    Angela

    RispondiElimina
  25. confesso che sulle prime non ho capito bene questo libro ma solo perchè non ero pronta a leggere un'opera letteraria così differente da quelle che vanno di moda oggi. forse è un nuovo genere o forse un genere desueto qui da noi. però è bastato leggere le prime 20 pagine per capire che il tocco magico di Val ha distrutto il bersaglio una volta ancora solo che adesso punta decisamente all' eccellenza. romanzo superbo...


    Elena

    RispondiElimina
  26. Davvero un libro magnifico ed efficace

    Bianca

    RispondiElimina
  27. Ho notato che nessuno ha parlato dei CANCONIGLIETTI! Bellissimi, meravigliosi cuccioli senza tempo che meriterebbero un romanzo scritto solo per loro. credo che questi personaggi sono un vero tocco di genio del nostro Val che li usa quasi fossero delle metafore di un idea specifica di saggezza e della vita. E cosa pensare degli assurdi ma suggestivi paesaggi di Duende Town o dell'oceano fatto di rose e acqua fantasma? Primus è genio limpido ed efficace...

    Linda

    RispondiElimina
  28. credo che "Primus" sia uno dei romanzi più fantastici che abbia mai letto da quando io leggo romanzi fantastici. è un'opera assolutamente di qualità. impossibile enumerare una per una tutte le caratteristiche di questo fantastico romanzo proprio perchè la storia si presta a innumerevoli interpretazioni sia filosofiche sia semantiche sian di puro godimento delle persone che semplicemente acquistano libri come scaccia pensieri. io non so se questo libro faccia parte di quelle opere che Val dichiara figlie delle regole dell'arte ma se così è allora Val ha ragione: cosi si sogna cosi si scrive diceva... Vero

    Riccardo

    RispondiElimina
  29. A tratti il libro è sul serio molto importante come qualità dello stile, ma il bello è che è anche spaventoso se pensiamo alle diverse situazioni narrate. non ho mai visto un libro del genere...


    Mariella

    RispondiElimina
  30. Dolce, beffardo, a tratti ironico, a tratti beffardo, acido... PRIMUS sa essere con molte facce ma una sola qualità... Eccellente


    Cristina

    RispondiElimina
  31. Nessuno parla del prologo? All'inizio non l'ho capito ma poi.... Azzeccato e capolavoro


    Anna

    RispondiElimina
  32. Adoro quest'uomo... Un romanzo terrificante e sublime... Val sei speciale

    Monica

    RispondiElimina
  33. Diciamo solo che da uno a dieci Primus è da quattrocento...

    Ornella

    RispondiElimina
  34. Comprato ma ancora non sfogliato... Solo qualche pagina...

    Vicky

    RispondiElimina
  35. Io non ne capisco di tecnica nè di arte letteraria ma secondo me è un capolavoro


    Eliana

    RispondiElimina
  36. Mi piaciue

    :-)


    Lea

    RispondiElimina
  37. A me è piaciuto molto il concetto dei tre mondi... E il bello è che sono cose che esistono davvero. Primus è secondo me uno spaccato della realtà ista dall'lcchio spassionato e forse anche canzonatorio dell'artista


    Maria Pia

    RispondiElimina
  38. Il mio romanzo preferito...


    Franca

    RispondiElimina
  39. Eccellente...


    Azzurra

    RispondiElimina
  40. Eccitante, seducente libro scritto con l'arte come fine della vita. Soltanto Vsl poteva scrivere questo capolavoro

    Lorella

    RispondiElimina
  41. Straordinario romanzo


    Mirella

    RispondiElimina
  42. Poi l'epilogo... Da cardiopalma...


    Katia

    RispondiElimina
  43. Adoro questo libro... Una splendifa metafora della vita, della morte e dell'amore...


    Vanessa

    RispondiElimina
  44. Non è solo un romanzo è un'opera d'arte


    Val sei di un altro pianeta


    Rosa

    RispondiElimina
  45. Sono emozionata a leggere queste pagine... Val ha uno stile che brilla, chr non tu da tregua... Devi leggere fino alla fine e devi riflettere...


    Sonia

    RispondiElimina
  46. Comprato e gelosamente apprezzato... Max the best writer of the world


    Azzurra

    RispondiElimina
  47. Molto bella anche la sezione dove si parla della libreria Gabbiani delle Stelle... :-)

    Carla

    RispondiElimina
  48. CA-Po-La-VO-RO!!!!!!!!!


    Isabella

    RispondiElimina

Qui, se vorrete, potrete scrivere i vostri commenti. Vi attendo numerosi...