Translate

sabato 9 febbraio 2013

Le mie parodie: Il Bigotto





Cari e Care,

Eccovi una nuova parodia. Spero vi piaccia...


Come riconoscerlo? Secondo i ricercatori della Oral B sembra che nel mondo, ma soprattutto in Italy e in U.S.A., esisterebbero parecchi esemplari di questa specie che si divide in due razze. Ma vediamo le caratteristiche generali...

Il Bigotto è quel tizio che, secondo la comunità di S. Playboy, "se lo conosci lo eviti, se lo conosci non ti uccide". (Però lo uccidi).


Espressioni tipiche: 

A Dio piacendo,
Dio volendo,
ricchioni di merda,
Satana è ovunque,
Spero si pentano stì miscredenti,
Parlano in modo kattivo del Papa (qui segue una genuflessione)

Moda: 

Anni ‘70



La sogna, la sogna...

Abbigliamento: 

Maglioncino a rombi di colore nero, grigio-topo-di-fogna, marrone scuro. Se donna/ragazza/o-chi-cazz’è, Gonna a pieghe tinta unita dai colori più anonimi, Camicetta bianca con il colletto appuntato fino all’ultimo bottone (si dovessero vedè le bocce!) T-shirt con le seguenti scritte: Dio è con noi, Via i laici dallo Stato, My Name Is Chrivin

Monili: 

Croce d’oro al collo o la sua versione di legno, orecchini a forma di croce.

Locali di divertimento tipico

Chiese, parrocchie, pullman che viaggia verso Lourdes, campi ameni di Boy Scouts, stadi, salotto di casa propria, zona divano.

Locali dove NON li trovereste mai: 

Pubs, casinò, ristoranti costosi, caffè, spiagge nudisti, night.

La persona in questione, quando si parla di religioni diverse dal Cristianesimo ha le seguenti reazioni:
Strabuzza gli occhi e diventa paonazza
Blatera frasi sconnesse che gli esperti definiscono “ad minchiam canem”
Invoca lo spirito di Borghezio
Va a confessarsi
Suda, vi guarda storto e perde la bava dalla bocca.


Aaaaah! Sei uno sporco Libero Pensatore... Pentiti!!!!!

Atteggiamenti tipici

Crede nella sua superiorità e in quella della sua Fede (ora pro nobis)
Non bestemmia ma in realtà pronuncia invano il nome di Dio decine di volte al giorno.
Sa che andrà in paradiso mentre tutti gli altri bruceranno all'inferno.
Crede che gli angeli non siano ignudi ma vestiti da capo a piedi (perché son puri)
Crede che i diavoli siano ignudi, abbronzati e che vadano a mignotte.  
Pensa che Fede, Santoro e Vespa siano giornalisti.
Cerca di convertirvi al suo modo di pensare.
Va tutte le domeniche in Chiesa e costringe la compagna, moglie/figli/nipoti ecc ad accompagnarlo anche se hanno i 39 di febbre.
A volte non si sposa ma convive non per amore ma per pura convenienza economica.
Pensa che il Burka sia di gran moda.
In estate sua moglie non si abbronza: mai!
Adora you-porn ma non lo dice.
Predica la carità ma non la fa mai.
Predica la castità e poi va a puttane.
Ti guarda dall’alto in basso se non la pensi come lui.


Bigotto del Nord (notare gli indizi
delle fedeltà della sua mogliettina)

Libri preferiti:

La Bibbia, (Autore: Dio)
Il Vangelo, (Autore: The Pope's friends)
"La terra è piatta, ecco le prove" (Autore: S. Illuminato da Medioevo)
"Mille modi per cucinare un miscredente" (Autore: Sò Buon e Car)
"Angelo del focolare" (Autore: Don Vito Moderno)


Razze di bigotto

Sono due, la Normale (Sempre sia Lodato) e la Quinto Dan (Level One). Il Bigotto Normale va in chiesa tutte le domeniche, a volte partecipa alle processioni, manda i figli a servir messa (chierichetti) e si incazza se gli parli di gay e gente di colore. La Figa-di‑Legno mod. 1 è la sua ragazza. La razza del Bigotto Quinto Dan (Level One) è la peggiore. Anche chiamato Razza Flanders, fa il gentile, porta una Bibbia sul cuore, si martella da solo sui coglioni ogni volta che passa  una gnocca (ma pare senza esiti. Infatti gli esperti Oral B sospettano che sia Senza Palle). Di solito lecca il culo a porporati per trovare lavoro e lo ottiene a causa della sua grande lingua. Ha il telefono diretto con Dio e di notte sogna la Madonna. Non la cantante, quella vera. Tende a fare citazioni dalla Bibbia, fa l’uomo di polso ma basta uno schiaffo ad ammazzarlo. Se va in montagna (usando un’auto altrui) se la fa sotto se calpesta un legnetto. L’oratorio e la chiesa sono il suo habitat naturale, ma non disdegna lo stadio dove può inneggiare le sue stronzate senza che nessuno lo usi come spazzolino del cesso. Sua unica e sola possibilità di moglie/compagna è la figa-di-Legno mod. 2. 

Coppia di bigotti

Bigotto maschio

Si riproduce per mitosi. Ciò gli ha consentito di proliferare soprattutto nei posti di potere. Spesso è all’università come esemplare di studio. Nella vita pubblica gretola le palle alle sue vittime che giudica facendole sentire in colpa per il solo fatto di volersi godere la vita. Nella sua miserabile esistenza privata pratica con successo e gratificazione il sadomasochismo, organizza orge e fa pensieri sconci su Fede, Vendola e il Trota. Di notte, mentre la moglie dorme, va a trans o a mignotte.


Bigotta tipica


Bigotto femmina: 

Fino ai 40 anni è indistinguibile dalla Figa-di-Legno (alcuni ricercatori Oral-B pensano sia la stessa razza o un’ibridazione coatta). Condanna il sesso prematrimoniale, il preservativo (orrore!), la pillola, (Ommioddio!) il bacio con la lingua (Aaaaaah!) e pensa che il triangolo delle Bermuda sia una cosa oscena. Fa la signora a casa e in ufficio e va sempre a messa. D’estate si evolve e va a Charm, in Tunisia o altri luoghi del genere dove esce dal burqa vestendo minigonne giro-figa. A differenza del Bigotto Maschio la Femmina di Bigotto non si riproduce per mitosi cellulare, ma attraverso l’accoppiamento coatto. I suoi figli mostrano curiose somiglianze con l'idraulico, il collega di lavoro, il lattaio o il giardiniere di fiducia.


Massimo Valentini 

81 commenti:

  1. Grazie di esistere Val sei un genio


    Serena

    RispondiElimina
  2. Val io ti adoro



    :-)


    Chiara

    RispondiElimina
  3. Ah ah ah ah ah sei la mia speranza di un mondo libero Val sei un genioooooo


    Rosa

    RispondiElimina
  4. Val for president

    ^_^



    Lara

    RispondiElimina
  5. Quanto detesto questi idioti!!!! La descrizione che ne hai fatto e' la semplice verita'


    Lorenzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quanti sono? Comunque in America sono anche piu' di qua. Ci sono tante di quelle sette da far rabbrividire...

      Eliana

      Elimina
  6. Oddio rotolo dalle risate!!!!!!! Sei pazzo e adorabile meraviglioso un genio ;-)


    Grazia


    RispondiElimina
  7. Mi fai scompisciare dal ridere!!!! Bellissimo pezzo


    Mariella

    RispondiElimina
  8. Ah ah ah quanto e' vero!!!!! Ne conosco tanti. Ma sono anche detti ipocriti!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E dire che spesso scrivono anche libri, vedi Brosio! Oddio quando vedo i suoi libri della serie viaggio a... mi gratto sempre i c...

      Paolo

      Elimina
    2. Assurdo come certa gente debba rompere le scatole agli altri con le proprie idee da Medioevo. Bigotti? Via via via via...

      Viviana

      Elimina
  9. Bellissimo Val... Sei un grande!!!!!!


    Vanessa

    RispondiElimina
  10. Wow!!!! Beeeeeello!!!!! Altra parodia verita'!!!!!

    Marcella

    RispondiElimina
  11. La cosa triste e' che sti qua esistono davvero. Io stessa ne conosco qualcuno

    Lina

    RispondiElimina
  12. Geniooooooooooo! Ma perche' non ci scrivi un libro? Bella bella!!!!!!!


    Sonia

    RispondiElimina
  13. Bigotto Quinto Dan e' da oscar!!!!!


    Angela

    RispondiElimina
  14. Ah ah ah ah hai ragione. Solo un bigotto starebbe con una figa di legno!!!!!


    Carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perbenisti schifosi e cinici. Noi ci scherziamo ma questa e' davvero una "razza" che fa paura e non sono solo cattolici. Quando mai idee religiose sono state a servizio degli ideali nobili e divini? Crociate, guerre, inquisizione, ignoranza e avidita' non hanno mai mostrato il Divino ma solo la cattiveria umana.

      Mirella

      Elimina
  15. Ancora rido!!!!!!!!!

    Jessica

    RispondiElimina
  16. Ti lovvo da pazzi. Mi hai fatta sbavare dal ridere. Sei uno schifosissimo genio!!!!!

    Ornella

    RispondiElimina
  17. Carinissima :-)


    Silvietta

    RispondiElimina
  18. Giuro che se incontro uno come te lo sposo!!!!!! Sei avaaaaaaanti


    Mara

    RispondiElimina
  19. Se scriverai qualcosa cosi secondo me faresti i soldi


    Samantha

    RispondiElimina
  20. Splendida ed entusiasmante parodia!! Sei un drago Val


    Francesca

    RispondiElimina
  21. Val sei magnificooooooooooooooooooo. Bellissima, stupenda, splendida parodia!!!

    Federica

    RispondiElimina
  22. Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah La devo far leggere a mia sorella. Il suo raga è un bigotto quinto dan ah ah ah


    Ivane

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E che ci fa i bigottini o i bigottelli?

      Elimina
  23. Eeeeh..... ci sei, adesso tu, a dare un senso ai sogni miei, tu che sei il mio mito e ci sei, adesso tu, se proprio speciale.... sei Val :-)


    Simona

    RispondiElimina
  24. Spetta, spetta... ne conosco tanti così.... però hai dimenticato l'altra razza di bigotti: i papa boys... quelli che fanno sesso e lasciano preservativi come se piovesse poi vanno a rompere le scatole sull'amore vero e a cantare canzoni religiose :-)

    Vincenza


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Papa boys... mamma....


      Martha

      Elimina
  25. ipocriti... i bigotti sono anche ipocriti :-)


    Sara

    RispondiElimina
  26. Ovvio che la sognano la figa he he solo che non lo dicono... e poi vanno a trans come qualcuno che una volta faceva un programma su rai tre

    Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda almeno Marrazzo si e' levato via dalle scatole....


      Monia

      Elimina
    2. I preti invece sempre li a sparare sentezr che non hanno ne' capo ne' coda vedi quel che e' successo alla povera Englaro. Mi sono vergognata di essere italiana.. e tutta quella gentaglia che lanciava oscenita' e i lecchini della carta straccia stampata che ripetevano quelle abominevoli cazzate... e quella gentaglia sarebbe buona e religiosa?


      Marzia

      Elimina
    3. Come no? Amano tutti la pace nel mondo e poi fanno le migliori porcherie. Vuoi vedere che son pacifisti per evitare una bella bomba sulle loro case na degli altri se ne fregano salvo poi fare quelle patetuche comparsate televisive a dire quanto sono buoni e dolci

      Eleonora

      Elimina
  27. Please, che vuol dire "bigotto"? Il programma per tradurre la lingua non lo rende in russo o inglese.


    K

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Katiusha. "Bigotta" e' una persona che fa la morale agli altri su qualcosa ma tipicamente sulla religione e su quel che sarebbe giusto fare e poi essa stessa si comporta in modo riprorevole. Piu' o meno e' sinonimo di persona ipocrita. Spero di esserti stata utile.


      Maria Pia

      Elimina
    2. Vuol dire insomma una buona parte dei tizi che vedi alla televisione o al lavoro


      Stella

      Elimina
  28. Se non ci fossi dovremmo inventarti, come la Panda. Solo che tu sei speciale!!!! Splendida parodia, Val :-)


    Stefania

    RispondiElimina
  29. Poco da ridere. Questi cretini esistono davvero. Mamma mia!!!!!!


    Loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fossero solo cretini... questa gente e' squallida e schifosa


      Elisa

      Elimina
  30. Una coppia di amici della mia ragazza è di sicuro uguale a questa descrizione. Che palle che sono


    Riccardo

    RispondiElimina
  31. Grazie alla c.h.i.e.s.a. siamo al medioevo. E poi qualch imbecille dice anche ci saremmo diversi dai paesi comunisti come la Cina o la Russia. E infatti i russi non sono bigotti!

    Franco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà qualche imbecille bigotto e dico sul serio. Però io avrei usato un altro termine: perbenista.

      Mariella

      Elimina
    2. Te la raccomando. io sono credente, ma a quei tizi non credo più da una vita.


      Carmen

      Elimina
    3. Chi si ricorda la stronzata del vietare i preservativi in Africa? e certi cronisti che leccano questa gente... i bigotti poi....


      Lorella

      Elimina
    4. Guarda, a me la Russia non fa impazzire, anche se riconosco la bellezza delle loro donne, però è vero. Ho una collega russa ed è molto migliore di tanti italiani che conosco. E si fa pure i fatti suoi mentre certe colleghe hanno la lingua velenosa. Poi non so se è questione di una religione rispetto a un'altra. Almeno noi non abbiamo la sharia e il burqa...


      Lea

      Elimina
    5. Niente da dire: certa gente non ho mai capito se è molto furba o molto scema


      Azzurra

      Elimina
    6. Certa gente e' squallida e viscida. Benpensanti bigotti o semplici imbecilli io li scaglierei verso lo spazio

      Barbara

      Elimina
  32. Cioè, ma quante cose sai fare? Ma ti rendi conto che te sei davvero unico? Mi stupisci ogni volta...


    Giulia

    RispondiElimina
  33. Credo di amarti :-) Non è che hai fratelli? eh eh eh eh


    Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io..



      Samantha


      Elimina
    2. Concordo con il senso vero e serio del post. Aggiungo che molti di costoro sono secondo me una delle frangie piu' tristi della nostra specie...

      Margherita

      Elimina
    3. Direi la piu' squallida...

      Diana

      Elimina
    4. Li detesto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


      Lorella

      Elimina
  34. eccellente

    ^_^


    Sofia

    RispondiElimina
  35. Gente senza onore o parola. E dire che sono davvero tanti... il medioevo non e' finito....


    Bianca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finito? Infatti siano ancora alle sette...

      Cristina

      Elimina
  36. Che volete siamo noi popolo di imbecilli che siamo contenti di veline e calciatori e diventiamo sempre piu' gretti ed egoisti. E loro, i grassi porporati, i politici di quattro soldi e i lecchini che scrivono le loro cazzate per osannarli continuano con le loro vite di ricchi e pasciuti figli di buona donna. Chi ha osato far qualcosa per far pagare l' imu a questa genia? Quali politici o giornalisti o sindacati? E ancora dovremmo andare alle chiese?

    Lorenzo

    RispondiElimina
  37. Teoricamente lo stato dovrebbe essere laico. Teoricamente... grazie a perbenisti infami e ai bigotti...

    Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non dimentichiamo lecchini

      Katia

      Elimina
    2. Di quale stato parli? L'Italia è quasi un paese occidentale/musulmano da questo punto di vista


      Barbara

      Elimina
  38. Grande Val!!!!!!

    Paola

    RispondiElimina
  39. Io a te ti adoro...


    Vanessa

    RispondiElimina
  40. Penso che non si tratti solo di perbenisti e lecchini vari ma proprio di scarsità di intelligenza ed erudizione. Un po' come il tipma pro ocontro l'aborto. Qualcosa di così delicato non dovrebbe essere trattato con tanta superficialità da tanta gente. Ma è qualcosa di privato e da riflettere bene... magari con aiuto psicologico, instituioni e tanta attenzione. Invece qui i soliti idioti... perbenisti,bigotti, usurai umani e imbecilli



    Vicky

    RispondiElimina
  41. Cara Vicky hai ragione. L'aborto è una cosa molto seria e una donna dovrebbe essere ben consigliata e aiutata se ha dubbi e proseguire o meno. Questo vuol dire:

    UNO........ instituzioni presenti
    DUE......... via i preti dalle balle
    TRE.......... psicologi preparati
    QUATTRO...... pensarci, pensari e ancora pensarci

    Molte sono semplici cretine che non meritano un bambino e quindi, invece di abortire, dovrebbero pensare a cederlo, magari in affidamento

    Ma altre possono essere vittime di stupri e allora che si fa? Le si condanna?

    Ecco perchè invece che di sparare sentenze stronze e mentecatte ci vorrebbero instituzioni e uomini con le palle, ma credo scarseggino di questi tempi. Molto meglio chiamare le persone "assassini" o "femministe del cazzo"... e magari a farlo sono proprio quei tizi che non esitano a camminare sul cadavere del collega o del primo poveraccio morto di freddo che vedono epr strada


    Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Paolo, il tuo è un ragionamento sensato di una persona che appare, appunto, ragionevole. Certo, molti non sono così. Perbenisti, benpensanti e, in una parola, IPCRITI IMBECILLI vari sparano sentenze katto-coglionesche a tutto spiano. Io direi, prima di approvare una qualsiasi legge sul'aborto, di far abortire le madri di questi imbecilli


      Elimina
    2. Perfetti bogotti quelli che descrivi, Paolo

      Mara

      Elimina
  42. Ciao a tutti voi! E' sempre un vero piacere leggere i vostri commenti. Siete fantastici e soprattutto condivido pienamente ciò che scrivete. Mi intrometto un po' nei vostri discorsi perché avrei bisogno di chiedere alcune cose ad alcuni di voi. Parto dalle "gagliarde" ragazze del fan club pisano. Per prima cosa vi chiedo: esiste ancora il fan club? Lo chiedo perché mi era venuta un'idea che in qualche misura vi coinvolge. Direi più che altro che mi piacerebbe collaborare con voi per rendere più "nota" l'arte di Val. In sintesi sareste interessate ad occuparvi del fanclub online? Fondamentalmente dovreste continuare a fare ciò che già fate (incontri, dibattiti e quanto altro) ma rendendolo fruibile a tutti con aggiornamenti sul web. Magari si potrebbe pensare di mettere online (sempre se possibile) parti delle famose tesi che si ispiravano ai racconti di Massimo. L'idea di base è questa e mi piacerebbe collegare Gabbiani delle Stelle con il fanclub. Ovviamente sono aperta a proposte e idee varie.
    Poi una curiosità. Per Marcello: tempo fa dicevi che era già pronta una canzone ispirata a Logica di Mercato. E’ per caso disponibile? Anche in questo caso sarebbe bello pubblicizzarla e magari collegarla al blog.
    Per tutti: qualcuno chiedeva se chiunque poteva inviare recensioni da pubblicare sul blog… claro che sì! Anzi datevi da fare!
    Ovviamente sono disponibile per chiunque voglia dare il suo contributo e darmi una mano a pubblicizzare i romanzi di Massimo … vi aspetto!!!
    Salutoni, Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaoooooooooo saluti saluti saluti e ancora saluti


      Silvietta

      Elimina
  43. Ciao Anto.

    Allora, la canzone esiste ed è anche carina ma non abbiamo assolutamente fondi per produrla! Purtroppo noi siamo una band piccolina e soprattutto, sempre in equilibrio tra il baratro finanziario e... il baratro finanziario. Considera che al momento stiamo riproponendo lo stesso reprtorio erché già finanziato tre anni fa. Per fortuna esistono le cover... Mi spiace, quindi!

    Marcello

    RispondiElimina
  44. Ciao!

    Allora, quale presidentessa onoraria - sennò le spenno e soprattutto le boccio - del fan club M. Valentini confermo quanto già detto Il club è attivo ma non abbamo locali "ufficiali" a causa di una certa delibera che vieta attività extra facoltà in pianta stabile in ambienti unversitari. Il locale al meomento usato è una stanza di una studentessa in affitto... Anche bella grande, però. Il club è attivo e fomenta parecchia roba del nostro. Al momento disponiamo di 149 tra copie fisiche (56) elettroniche (64 di cui 46 di "Primus" e il resto di "Gabbiani delle Stelle") e il resto fotocopie. Contiamo di fotocopiarne altrettante (almeno 150) dai libri in nostro possesso e farle girare. Io stessa ho in mente di far comprare tutte le copie eventualmente disponibili dei libri di Val meno recenti perché, purtroppo, risultano tutti esauriti da tempo. Se da una parte questo è buono - vuol dire che Val piace e anche tanto - dall'altra è una noia perché non è possibile comprarne ulteriori. Di recente, per eempio, abbiamo comprato 8 copie su ebay così distribuite: 4 "Sulle ali di Althaira" nuove, 2 "Gabbiani delle Stelle" in buono stato e le ultime due di Alfa e Omega in stato... disastroso...

    Se vuoi cifre eccoci


    Margherita

    RispondiElimina
  45. Per Marcello: è sempre la solita storia purtroppo! Tutto ciò che riguarda l'Arte e la creatività è sempre poco valorizzato in favore del denaro. Mi spiace che il progetto "Logica" sia arenato e ovviamente questo vale per tutte le nuove idee che avete già realizzato o solo in cantiere. Non ci resta che confidare nel futuro e che qualcuno finalmente si renda conto della grave mancanza. Ti chiedo però di informarci se ci dovessero essere novità... l'idea mi è sempre piaciuta tantissimo! Spero di sentirla presto magari in un fantastico live.
    Per le "margherite di Pisa": spero non abbiate nulla in contrario se vi definisco così. E' solo un vezzeggiativo che vuole essere persino affettuoso :-). Grazie per quello che fate e per essere così presenti. Cara prof, non so quanto sia fattibile, ma perché non creare un blog satellite? Come dicevo nel mio precedente commento, vorrei fossero disponibili parti delle tesi e magari degli aggiornamenti circa i vostri incontri e le vostre iniziative. Insieme magari riusciamo ad espandere il raggio d'azione. Ovviamente è un impegno in più ma sarebbe di grande aiuto... pensateci...
    E mi raccomando non le bocci! :-)
    Per Silvietta: sei davvero molto carina! Grazie!

    A tutti un caro saluto

    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mondo della musica. almeno a livello amatoriale e non aiutato dalle case discografiche, sembra molto simile, se non è proprio identico, a quello editoriale. Con la differenza, in negativo, che almeno noi musicisti dobbiamo comunque sborsare i dindi per registrare, mentre uno scrittore intelligente, cioè che ragiona e abbia le "palle", come Val, può scegliere di non pubblicare a pagamento, specie se la sua opera è di qualità. La canzone su "Logica di Mercato" piace anche a noi ma non facciamo testo in quanto è mia e di mio fratello. Ti farò comunque sapere se e quando sarà possibile produrla, magari insieme al resto delle tracce!

      Un saluto


      Marcello

      Elimina
    2. Cara Anto,


      ma figurati se non ci farebbe piacere. Blog satellite? Mmm... vedremo se potremo farlo. Non per altro, ma usiamo una zona dell'uni e quindi... omertose siamo!!!! Però possiamo fornirti tutte le informazioni che vuoi sulle nostre attività!

      Monia

      Elimina
    3. Kiss



      Silvietta

      Elimina
    4. Ciao Anto!!!!!!!!!!!!!!!!! Un saluto extra speciale da una scatenatissima Val-fan


      Lara

      Elimina
  46. Ciauuuzzzzzzzz questo blog è figo e anke tu sei figo!!!
    ti seguo da sempreeeeee

    By micetta 88

    RispondiElimina
  47. In realtà, cara Monia, la mia idea non era certo quella di segnalare una sede o specificare dove vi incontrate. L'idea era di un fan club che parte da Pisa perché siete voi il nocciolo duro, e si espande sul web magari collaborando e attivando degli incontri virtuali di tanto in tanto. Comunque non preoccupatevi capisco perfettamente. Grazie per tutto ciò che fate e per la passione con cui vi interessate alle opere di Massimo. E' una cosa davvero bella. E grazie a tutti voi di esserci sempre.

    Antonella

    RispondiElimina

Qui, se vorrete, potrete scrivere i vostri commenti. Vi attendo numerosi...